+39 320 649 7839
milano@weareurban.it

Progetti

GHE PENSI MI 

Un nuovo progetto di conoscenza e di presa di coscienza che, dopo avervi fatto innamorare di Milano con un tour condotto da Milano da Vedere, vi aiuterà a prendervene cura facendo WAU! e, in poco tempo, grazie a interventi di cleaning e piccoli gesti civici saremo in grado di aiutare davvero a migliorare il contesto urbano appena svelato. Ringraziamo la Fondazione Maurizio Fragiacomo che ha creduto nell’iniziativa e l’ha sostenuta sin dall’inizio. 


GHE PENSI MI – GREEN EDITION

La versione green del Ghe Pensi Mi continua e ringraziamo  Sorgenia per il supporto. E’ un’iniziativa che unisce attenzione all’ambiente e passione per il fitness. Il successo della scorsa edizione ci ha stimolato a portare questo modello virtuoso in altre città italiane. Si parte al mattino con il risveglio muscolare per passare poi alla raccolta di micro-rifiuti nei diversi parchi di Milano.  


IN BICI CON SOFIA 

Ideata dagli amici Bike The City e Ludosofici, questa nuova iniziativa si rivolge alle famiglie in bici alla scoperta di Milano con tutti i sensi . La bici è molto più di un mezzo per spostarsi facilmente. E’ lo strumento di una piccola grande rivoluzione personale e collettiva che mette al centro il benessere delle persone e delle città. In più quel leggero movimento e la moderata velocità hanno l’effetto di metterci di buon umore e di amplificare la capacità di percepire quello che abbiamo attorno, rendendo la realtà più vivida e luminosa.

 


BOSCO INVISIBILE

Bosco Invisibile è un progetto nato nel 2016 con l’obiettivo di migliorare la qualità dell’aria, il bene comune più prezioso che abbiamo. In questo contesto, i cleaning prevedono l’uso di nanotecnologie: vernici speciali che ricoprono scritte vandaliche con murales ecologici in grado di abbattere l’inquinamento del 89%, di eliminare i batteri al 99% e i cattivi odori e di prevenire la formazione di muffe.


PRENDIAMOCI CURA DELLA NOSTRA CITTÀ

Il progetto è nato dalla collaborazione di WAU! (ex Retake Milano) , Aler e Regione Lombardia su richiesta dei cittadini residenti nelle case popolari. L’idea è quella di costruire una relazione nuova e duratura, basata sulla responsabilità reciproca, con la quale chiunque possa sentirsi utile e libero di contribuire al rispetto del bene comune. Il primo evento è stato il 9 novembre 2019 nel quartiere Lorenteggio presso Via Odazio e Via degli Apuli.


UN GIORNO PER BENE

Nella sua prima edizione, WAU! (ex Retake Milano) ha contribuito alla realizzazione del progetto “Un giorno per bene” del Touring Club Italiano a Milano. Presso il Museo Messina e il Velodromo Vigorelli, l’iniziativa si è svolta in modo singolare, unendo l’attività culturale dei volontari del Touring con gli interventi di riqualificazione dei volontari di Retake Milano.


MILANO FUORICLASSE

È un progetto che mira a educare in modo innovativo e originale. Si rivolge ai giovanissimi delle Scuole secondarie di primo grado, e si inserisce nella materia “Cittadinanza e Costituzione” prevista dal piano di studi ministeriale. Si tratta di un percorso articolato che prevede la partecipazione attiva degli studenti e la collaborazione di enti specializzati, che offrono ai ragazzi contenuti e attività di alto livello educativo.


PIAZZE APERTE

WAU! Milano , da ormai due anni, accoglie con piacere il progetto del Comune di Milano dal nome “Piazze Aperte”. Si tratta di urbanismo tattico, ovvero dei cambiamenti temporanei a basso costo intesi a migliorare i quartieri  e i luoghi di ritrovo delle città.


 VIA RENI: COLORA LA STRADA

L’urbanismo tattico, ovvero dei cambiamenti temporanei a basso costo intesi a migliorare i quartieri locali e i luoghi di ritrovo delle città, può essere un bel modo di colorare le strade davanti alle scuole dei nostri bambini. Dopo averli coinvolti per la realizzazione dei giochi, i nostri volontari   insieme agli architetti di Apicoltura hanno dato un nuovo volto alla Via Reni, del Municipio 3 di Milano.


GIARDINO CONDIVISO

Per tre anni, il Comune di Milano ci ha ceduto  lo spazio verde di Via Giambellino 125. Da discarica, si è trasformato in un bellissimo giardino condiviso che, negli anni, è diventato luogo di aggregazione per i residenti e i bambini delle scuole. Per il momento, purtroppo, non è più agibile: è in corso una bonifica del terreno! Ma speriamo presto di ritornare e di renderlo ancora più bello di come era prima.